SAGITTARIO – Trancio di baccalà in viaggio verso l’oriente

ASTRORICETTA - Sagittario

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr Baccalà
  • 4 fette di Lardo di Colonnata
  • 1 lime
  • 50 gr nocciole
  • 20 gr spezie berbere
  • 2 rametti di aneto
  • 100 gr cavolo nero
  • 125 ml latte di cocco
  • 1 rizoma di zenzero
  • 1 cucchiaio di peperoncino piccante in olio di oliva Guido1860
  • Olio Extravergine blend Armonie Guido1860
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Guida alla preparazione della ricetta

Lardellare il baccalà e porlo in una padella, precedentemente unta con un filo d’olio di oliva extravergine blend Armonie, dalla parte della pelle.
Prendere a parte un pentolino e portare ad ebollizione il latte di cocco con l’aggiunta delle spezie berbere, nel frattempo, sbucciare e tagliare a tocchetti lo zenzero.

Grattugiare il lime, prelevare il baccalà caramellato dalla parte della pelle e riporlo in una teglietta da forno sopra un foglio di carta da forno appena unto con un po’ d’olio di oliva e con l’aggiunta di due rametti di aneto, infornare a 180° sino a cottura.

Prendere il cavolo nero e separare le foglie dalla parte più coriacea, cercando di mantenerle intere e riporle aperte sul fondo della padella nella quale è stato caramellato il baccalà, per far prendere loro un poco di colore;

aggiungervi lo zenzero che conferirà un po’ di profumo, spremervi il lime aggiungendo un filo di olio extravergine Armonie ed un pizzico di sale.
A parte tritare in modo abbastanza grossolano le nocciole. Seguire la cottura delle foglie del cavolo nero avendo ben cura di mantenerle abbastanza croccanti.
Ridurre la salsa fatta con il latte di cocco, portandolo ad ebollizione, lavorandolo sempre ad evitare che tracimi.
Filtrare la salsa al setaccio e tenerla da parte per l’impiattamento.

Prendere il piatto scelto per l’impiattamento e porre la salsa sulla base facendola aderire bene ai bordi in modo da creare un fondo sul quale adagiare le foglie del cavolo nero.
Sopra il cavolo nero, appoggiare il baccalà e distribuire su di esso due pizzichi di trito di nocciole, rifinite con due punte di cucchiaino di peperoncino tritato in olio di oliva e un filo di olio extravergine Armonie e servire.

Condividi questa ricetta con chi vuoi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Curiosità e approfondimenti

La Storia, le storie e l'attualità.