Ribollita

Archeoricetta

Ingredienti per 8 persone

  • 700 gr di cavolo nero
  • 150 gr di verza
  • 300 gr di cannellini
  • 500 gr di erbette o di bietole
  • Carota, sedano, cipolla
  • Pane casereccio
  • Brodo vegetale
  • Sale
  • Olio
  • Pepe

Prodotti consigliati per questa ricetta

Guida alla preparazione della ricetta

I fagioli andranno ammollati per dodici ore e lessati a parte per tre quarti d’ora.

Si farà un soffritto con gli aromi, ci si aggiungeranno dopo qualche minuto cavolo nero, verza ed erbette a listarelle, si coprirà con il brodo e si farà andare per venti minuti circa.

A questo punto, si aggiungerà qualche mestolo dell’acqua di cottura dei cannellini (l’amido servirà a legare la zuppa) e si frulleranno un terzo dei fagioli e delle verdure.

Rimesse in pentola assieme alle altre (e assieme ai fagioli residui) le verdure frullate si completerà la cottura a fuoco dolce per 40 minuti.

Non resta che l’impiattamento: fondine rivestite da fette di pane casereccio, la zuppa, sale e pepe. E olio novello a irrorare il tutto. Naturalmente, come dice il nome, la ribollita acquista in bontà se viene riscaldata il giorno dopo.

Condividi questa ricetta con chi vuoi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Curiosità e approfondimenti

La Storia, le storie e l'attualità.